Archivio Contratti

  • CONTRATTO PRELIMINARE E CONSEGNA DEL BENE

    Cassazione, ordinanza 27 maggio 2020, n. 9953, sez. II civile In tema di contratto preliminare, la consegna dell’immobile, effettuata prima della stipula del definitivo, non determina la decorrenza del termine di decadenza per opporre i vizi noti, né comunque di quello di prescrizione, presupponendo l’onere della tempestiva denuncia l’avvenuto trasferimento del diritto, sicché il promissario […]

  • NULLITA’ DEL CONTRATTO DIVENDITA

    * Cassazione, sentenza 26 maggio 2020, n. 9719, sez. III civile CONTRATTI – VENDITA – Immobiliare – Nullità del contratto – Dichiarazione di aver incassato la caparra – – Prova dell’avvenuto pagamento – Configurabilità – Prescrizione – Istanza di verificazione della firma – Idoneità a bloccare la prescrizione – Esclusione. La dichiarazione di nullità d’un […]

  • PRELIMINARE DI VENDITA DI BENE INDIVISO

    Cassazione, ordinanza 18 febbraio 2020, n. 4013, sez. II civile Nel preliminare di vendita di bene indiviso considerato quale “unicum”, la prestazione dei promittenti venditori ha natura indivisibile, poiché ciascun promittente venditore non solo si obbliga a prestare il consenso per il trasferimento della sua quota, ma promette anche il fatto altrui e, cioè, il […]

  • NEGOZIO FIDUCIARIO: REQUISITI DI FORMA E SOSTANZA

    Cassazione, sentenza 6 marzo 2020, n. 6459, sez. unite civili La dichiarazione unilaterale scritta dal fiduciario, ricognitiva dell’intestazione fiduciaria dell’immobile e promissiva del suo ritrasferimento al fiduciante, non costituisce autonoma fonte di obbligazione, ma, rappresentando una promessa di pagamento, ha soltanto effetto confermativo del preesistente rapporto nascente dal patto fiduciario, realizzando, ai sensi dell’art. 1888 […]

  • STIMA DEI BENI NELLE OPERAZIONI DIVISIONALI

    Cassazione, ordinanza 4 marzo 2020, n. 5993, sez. VI – 2 civile Nel giudizio di scioglimento della comunione ereditaria, la stima per la formazione delle quote di beni in comunione va effettuata al tempo della divisione, avendo riguardo ad ogni elemento incidente sul valore di mercato, sicché, qualora “lite pendente” sia disposta un’espropriazione per pubblica […]

  • PUNTUAZIONE E CONTRATTO DEFINITIVO

    Cassazione, sentenza 30 gennaio 2020, n. 2204, sez. II civile Nella nozione di minuta o puntuazione del contratto rientrano tanto i documenti che contengono intese parziali in ordine al futuro regolamento di interessi tra le parti (cd. puntuazione di clausole), quanto i documenti che predispongano con completezza un accordo negoziale in funzione preparatoria del medesimo […]

  • RISOLUZIONE DI DONAZIONE

    DONAZIONE * Cassazione, sentenza 3 marzo 2020, n. 5937, sez. I civile Anche nel caso di accordo tra coniugi per la risoluzione di una donazione e quindi la retrocessione dei diritti immobiliari al donante, deve essere rispettata la stessa forma dell’atto originario e principale.

  • DIVISIONE E TRATTAMENTO NORMATIVO

    * Cassazione, sentenza 5 febbraio 2020, n. 2675, sez. II civile Non sussistono valide ragioni per differenziare il trattamento normativo in base al tempo di edificazione dell’immobile abusivo, e quindi per escludere la nullità dello scioglimento della comunione relativa ad edificio irregolare sol perché questo sia stato costruito anteriormente all’entrata in vigore della l. 47/1985. […]

  • ESTINZIONE DEL MANDATO

    MANDATO Cassazione, sentenza 20 novembre 2019, n. 30246, sez. II civile Il mandato a vendere “in rem propriam” preclude al mandante la possibilità di alienare direttamente il bene, come si desume dagli artt. 1723, comma 2, e 1724 c.c.; è, in tale ipotesi, essenziale a pena di nullità, la previsione di un termine ultimo di […]